Massimo Barlettani

  • Blu blu-150-x-100

    Tecnica:  olio su tela Dimensioni: 150 x 100 cm Anno: 2015

  • Fiesole fiesole-150-x100

    Tecnica:  olio su tela Dimensioni: 150 x 100 cm Anno: 2015

  • La Jolla la-jolla-100-x-120

    Tecnica:  olio su tela Dimensioni: 100 x 120 cm Anno: 2015

  • White Chapel white-chapel-150-x-100

    Tecnica:  olio su tela Dimensioni: 150 x 100 cm Anno: 2015

  • Desiderio desiderio-60-x-70

    Tecnica:  olio su tela Dimensioni: 60 x 70 cm Anno: 2015

  • Nice nice-50-x-60

    Tecnica:  olio su tela Dimensioni: 50 x 60 cm Anno: 2015

  • Rosaspina rosaspina-50-x-60

    Tecnica:  olio su tela Dimensioni: 50 x 60 cm Anno: 2015

  • Luce Gialla luce-gialla-50-x-40

    Tecnica:  olio su tela Dimensioni: 50 x 40 cm Anno: 2015

  • Union Square uninon-square-50-x-40

    Tecnica:  olio su tela Dimensioni: 50  x 40 cm Anno: 2015

  • Knight Bridge knight-bridge-25-x-30

    Tecnica:  olio su tela Dimensioni: 25 x 30 cm Anno: 2015

Massimo Barlettani è nato a Volterra (Pi) nel 1956.
Nel 1989 ha fondato l’agenzia B&A.
Ha vinto numerosi premi per la creatività.
Si è occupato di editoria d’arte con la “Zeta Scorpii Editore”.
La sua ricerca artistica si è sviluppata con un percorso che dalla pittura astratta si è evoluto in una ridefinizione figurativa di elementi iconici in particolare figure femminili ed elementi naturali.
Il contatto professionale continuo con fotografi ed artisti internazionali e la sua innata sensibilità lo hanno portato a elaborare una tecnica molto personale.
Nel 2014 presenta il progetto “Polline” al Uoll di Firenze con una mostra curata da Roberto Milani e Filippo Lotti.
Nel 2015 è alla Galleria il Gioiello di Lodi con una mostra curate da Mauro Gambolò,
al Palazzo Stella per la Biennale d’Arte di Genova a cura di Mario Napoli, a Villa Rescalli Villoresi Museo Dario Mellone, Busto Garolfo Milano con United Factories, al Nautilus di Capri con la FDA Project a cura di Susanna Gargiulo.
alla Triennale di Milano per una esposizione patrocinata da EXPO Milano 2015.
“Il network della natura”, con una video-istallazione curata da Viacheslav Zakharov, allo Spazio Tim4Expo. Il nuovo Progetto Linfa curato Da Laura Orlandi è stato presentato in Maggio a Cerreto Guidi e si è sviluppato con una importante personale a Varese Nello “Spazio Lavit”.
Le sue opere sono già presenti in importanti collezioni.
Adesso vive e lavora a Cerreto Guidi (Fi).

Ottobre 2014 Firenze Uoll
Febbraio 2015 Lodi Galleria il Gioiello
Luglio 2015 Genova Palazzo Stella Biennale di Genova
Luglio 2015 Milano United factories Villa Rescalli
Agosto 2015 Capri Fda Project/Nautilus
Settembre 2015 Milano Triennale di Milano Spazio Tim4Expo
Novembre 2015 Firenze Azimut Palazzo del Leone
Maggio 2016 Cerreto Guidi Preview Linfa
Settembre 2016 Varese Linfa Spazio Lavit
Ottobre 2016 Parma Art Parma Fair Satura Art Gallery
Dicembre 2016 London Melià White House Le Dame Art gallery
Dicembre 2016 Roma Fiorescenza Frammenti d’Arte Art Gallery
Gennaio 2017 Madonna di Campiglio Casa d’Arte San Lorenzo