marlene-slide

Marlene Compostella

La pittura di Marlene Compostella si muove tra figura e astrazione, con un filo diretto che la lega al dripping: l’osservatore è invitato a compiere un viaggio immaginario nella storia dell’arte, dove la tecnica di Jackson Pollock aderisce al tema della figura umana. I suoi ritratti, prevalentemente femminili, sono rappresentazioni iconiche capaci di suscitare il ricordo della cinematografia di metà Novecento: se la ritrattistica evoca emozioni passate, i contrappunti cromatici di Marlene parlano di storie e atteggiamenti anticonformisti, impressi sulla tela senza inibizioni.